Progetti

I progetti svolti sono elencati nel curriculum e molti di essi come detto sono collegati alle pubblicazioni.

Di seguito alcuni dei progetti realizzati e in corso di sviluppo.

Biblioteca Calascio

A Calascio in alcuni locali affidati dal Comune è collocata la biblioteca personale. I volumi su temi diversi (ambiente, letteratura, storia di Napoli, Croce storico, arte) sono fruibili pubblicamente.

Coperte e tappeti

Coperte di cachemire fatte da Zelinda riutilizzando maglioni usati (acquistati i maglioni ai mercati, si disfano facendo rotoli di lane colorate e si tessono con i ferri le coperte tappeti).

Tappeti di lana fatte da Zelinda riutilizzando materiali usati.

 

Disponibile! Il diritto dei cittadini di riusare spazi abbandonati (con Cittadinanzattiva)

E’ un progetto di sensibilizzazione delle amministrazioni e di supporto ai cittadini ed alle associazioni che operano per il riuso dal basso di spazi abbandonati avviato nel 2014.

Nel corso degli anni numerose sono le attività svolte tra cui si segnala la pubblicazione di due annuari 2015 e 2016 in cui si raccolgono i contributi di numerosi soggetti che hanno in corso esperienze di riuso di spazi, alcuni incontri finalizzati allo scambio di esperienze sul tema, il sostegno alle comunità che abbiano manifestato interesse al riuso.

VISITA IL SITO DEDICATO   http://www.disponibile.org/   https://www.cittadinanzattiva.it/

SFOGLIA GLI ANNUARI  http://www.disponibile.org/progetti.html

http://www.pellegrinieditore.com/banner-cinema.html?page=shop.product_details&flypage=bookshop-flypage.tpl&category_id=15&product_id=1119&jjj=1537289910830

VIDEO INTERVISTE DI PRESENTAZIONE PROGETTO “DISPONIBILE!”

1. Presentazione

2. Il caso Riace

3. Ricerca Recycle

Scuola di riuso (con Cittadinanzattiva)

Scuola nazionale finalizzata a fornire gli elementi conoscitivi e operativi a cittadini, progettisti, amministratori per il riuso di edifici abbandonati.

DOWNLOAD BROCHURE

Brochure_Scuola di Riuso

Eremi della Majella (per Italia Nostra)

Conservare e valorizzare beni culturali con la partecipazione attiva delle comunità.

A Roccamorice gestione dell’Eremo di Santo Spirito, formazione di una cooperativa Ripa Rossa composta da giovani locali che gestisce visite e fa la manutenzione e sostegno definendo una rete di operatori locali interessati a collegare le proprie attività con quelle di conservazione del bene culturale.

Coordinamento con gli altri soggetti che gestiscono altri siti storico culturali per rafforzare la proposta di visita.

https://www.facebook.com/riparossa1/

Visit Calascio

La comunità locale consapevole delle proprie risorse ambientali e storico culturali opera per la valorizzazione delle stesse.

Sperimentazione di modelli di gestione e promozione.